Ripristino imposta di successione e donazione

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.277 del 28/11/2006 la legge di conversione del Decreto Legge 3 ottobre 2006, n. 262, collegato alla Legge Finanziaria 2007.

L’efficacia del nuovo testo normativo decorre dal giorno successivo alla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e quindi dal 29 novembre 2006.

Ripristino imposta di successione e donazione (compresi i trust)

Soggetti

Immobili (*)

Beni diversi dagli immobili (**)

Imposta successione / donazione

Ipotecaria

Catastale

Trasferimenti per successione a causa di morte per successioni apertesi dal 3/10/2006

Coniuge

Parenti in linea retta

4%

(con franchigia 1 milione di Euro per erede)

2%+1%=3%

(se prima casa 168 euro +168 euro)

4%

(con franchigia 1 milione di Euro per erede)

Parenti fino al 4° grado – affini in linea retta – affini in linea collaterale fino al 3° grado

6%

(senza franchigia)

2%+1%=3%

(se prima casa 168 euro +168 euro)

6%

(senza franchigia)

Altri soggetti

8%

(senza franchigia)

2%+1%=3%

(se prima casa 168 euro +168 euro)

8%

(senza franchigia)

Trasferimenti per donazione effettuati dal 29/11/2006 (***)

Coniuge

Parenti in linea retta

4%

(con franchigia 1 milione di Euro per erede)

2%+1%=3%

(se prima casa 168 euro +168 euro)

4%

(con franchigia 1 milione di Euro per erede)

Parenti fino al 4° grado – affini in linea retta – affini in linea collaterale fino al 3° grado

6%

(senza franchigia)

2%+1%=3%

(se prima casa 168 euro +168 euro)

6%

(senza franchigia)

Altri soggetti

8%

(senza franchigia)

2%+1%=3%

(se prima casa 168 euro +168 euro)

8%

(senza franchigia)

(*) Per gli immobili si prende a riferimento il valore catastale in caso di successione, in caso di donazione si prende invece il valore di mercato.

(**) In caso di successione i titoli di stato, i beni culturali e gli autoveicoli iscritti in pubblici registri non sono sottoposti a imposta, in caso di donazione invece verranno sottoposti a imposta anche i titoli di stato e i beni culturali.

(***) Sono tassate anche le donazioni “indirette” (ad esempio padre che paga un debito del figlio, ecc.)