Dopo il 14 luglio basta split payment per i professionisti.

Il decreto Dignità (D.L. n. 87/2018), è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 luglio 2018 ed entrerà in vigore il 14 luglio 2018.

Viene prevista l’abolizione del meccanismo dello split payment per le operazioni verso la P.A. e gli altri soggetti previsti dall’art. 17-ter del D.P.R. 633/1972 per le quali verrà emessa parcella successivamente alla data di entrata in vigore del decreto (successivamente al 14 luglio 2018).

La novità riguarda solo le prestazioni rese dai professionisti i cui compensi sono assoggettati a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta o a titolo d’acconto ai sensi dell’art. 25 del D.P.R. 600/1973.

Nulla cambia per le altre imprese.

Annunci