Archivi categoria: Agricoltura

DL Stabilità 2013: altre misure

Detassazione premi produttività (art. 1 co. 481-482)

Gli sgravi dei premi di produttività vengono prorogati anche per il periodo 1° gennaio 2013 – 31 dicembre 2013. Si resta in attesa delle modalità attuative che saranno definite da un apposito DPCM.

Deduzioni IRAP (art. co. 484-485)

Vengono incrementate le deduzioni Irap per l’assunzione di personale dipendente a partire dal 2014.

È stata incrementa anche l’ulteriore deduzione forfetaria rapportata alla base imponibile IRAP per i contribuenti di piccole dimensioni:

VALORE DELLA PRODUZIONE Snc, sas, p.f.,
s.s., professionisti

Altri soggetti

≤ € 180.759,91 € 8.000 + 2.500 € 8.000
> € 180.759,91 ma ≤ € 180.839,91 € 6.000 + 1.875 € 6.000
> € 180.839,91 ma ≤ € 180.919,91 € 4.000 + 1.250 € 4.000
> € 180.919,91 ma ≤ € 180.999,91 € 2.000 + 625 € 2.000
> € 180.999,91 non spettante non spettante

Riallineamento avviamento e partecipazioni (art. 1 co. 502-505)

Vengono rinviati al 2018 gli effetti del riallineamento dei valori civili e fiscali relativi all’avviamento e altre attività immateriali iscritte nell’ambito delle aggregazioni aziendali (art.23 co.14 DL 98/2011) e al 2019 gli effetti del riallineamento delle partecipazioni (art. 20 co. 2 L. 201/2011).

Rivalutazione redditi dominicali e agrari (art. 1 co. 512)

Per il triennio 2013-2015 i redditi dominicali e agrari subiranno una ulteriore rivalutazione del 15%. Per per i terreni agricoli, nonché per quelli non coltivati, posseduti e condotti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali (IAP) iscritti nella previdenza agricola, la rivalutazione è pari al 5%.

Agricoltura (art. 1 co 513-514)

Dal 2015 le società agricole di capitali (srl) o di persone (snc, sas) non potranno più determinare il reddito su base catastale (reddito agrario). Regime invariato per le società semplici.

Annunci

DL Sviluppo Bis: spesometro per produttori agricoli (art . 36 c 8-bis)

logo_trasparente

I produttori agricoli, ancorché  esonerati dalla dichiarazione annuale IVA, sono comunque obbligati ad inviare la comunicazione ex art. 21 DL 78/2012 (cosiddetto spesometro).